7 Ottobre 2020

Mancanza di focus, inconcludenza e procrastinazione

Scrivi che ti passa!

Mancanza di focus, inconcludenza e procrastinazione sembrano essere le problematiche più sentite da chi mi segue.

Le persone creative, e se mi stai leggendo lo sei, soffrono molto di inazione o poca azione.

Nella loro testa hanno mille fantasie, idee e sogni ma poi si perdono, cambiano strada, si confondo, non concretizzano o rimandano all’infinito.

Il loro cassetto dei sogni è pieno di progetti da realizzare, ma fra mille e più possibilità, finisce che concludono poco o nulla.

Così si scoraggiano, si fanno prendere dalla frustrazione, si auto fustigano, si sentono in colpa (alcune persino delle fallite) e invocano le divinità della motivazione e della disciplina!

Succede anche a te?

Io ho girato dentro questo loop per gran parte della mia vita.

Adesso definisco la mancanza di focus, l’inconcludenza e la procrastinazione come il lato nero della luna.

Il lato luminoso è la creatività, la fantasia, la curiosità, la voglia insopprimibile di creare, di imparare cose nuove e scoprire nuovi mondi.

Il lato nero è dissipare e disperdere le proprie energie.

Cosa puoi fare?

Scrivi!

Scrivere è una vera e propria medicina per le persone creative, dispersive, inconcludenti, procrastinatrici, “salta progetti”, “abbandona progetti”, “lo faccio domani”, “mi è venuta una nuova idea”, “chi più ne ha più ne metta”.

L’atto dello scrivere, del mettere nero su bianco i nostri pensieri, è già un atto di focalizzazione in sé.

Hai mai provato a scrivere tutti i tuoi pensieri per almeno 10 minuti?

Sei costretta a scegliere cosa scrivere e cosa no e, dopo un po’, i tuoi pensieri iniziano a trovare un modo più coerente di venire fuori.

Le tipologie di scrittura

Ci sono tantissime tipologie di scrittura che possono aiutarti a focalizzare i tuoi pensieri e, di conseguenza le tue azioni.

– Scrivere liste.

-Scrivere seguendo il proprio flusso di coscienza

– Scrivere seguendo dei temi o delle domande specifiche.

Sono i primi tre modi che mi sono venuti in mente (e anche quelli che uso di più!).

La scrittura ti permette di organizzare i tuoi pensieri, di fare e dare un ordine e delle priorità.

Quando sento che sto perdendo focus, che inizio a divagare, a spostarmi da un progetto all’altro, io scrivo!

Scrivere ti aiuta a radicarti, senza però tagliare i rami della tua fantasia.

Forse perché scrivere contiene in sé sia un’azione mentale, sia un’azione fisica (il muovere la mano), quando scrivi trovi sempre il modo di far lavorare insieme creatività e focus.

Le domande per la mancanza di focus

– Cosa sto facendo?

– Perché lo sto facendo?

– Dove mi vuole portare la mia mente?

– Dove deciso di andare?

– Dove voglio porre le mie energie in questo momento?

– Cosa è essenziale in questo momento?

– Cosa voglio fare ora?

– Cosa è meglio rimandare a dopo?

– Come mi sentirò dopo aver terminato quello che sto facendo ora?

– Come mi sentirò se non termino quello a cui sto lavorando ora?

Questo è un elenco di domande a cui puoi rispondere (per iscritto) per aiutarti a focalizzare la tua attenzione, il tuo tempo e le tue energie.

Prenditi del tempo e rispondi a una domanda al giorno o quando hai bisogno di restare concentrata su un progetto specifico.

Scrivi un diario se sei inconcludente e/o procrastinatrice

E adesso veniamo a quelle due megere che rispondono al nome di inconcludenza e procrastinazione!

Anche qui, la mia soluzione è: scrivi!

Ancora meglio: scrivi un diario!

Ossia scrivi quotidianamente (o quasi).

Scrivere un diario ti aiuta a osservarti, a capire i tuoi modelli di comportamento e a aggiustare, con delicatezza, il tiro.

Quando scrivi con regolarità, diventi la tua guru e motivatrice del cuore (a costo zero!)..

Chi tende a rimandare, a non concretizzare o portare a compimento i suoi progetti ha bisogno di tenere sempre ben presente il suo perché.

La motivazione è insita nel senso che diamo alle cose che facciamo (o che vogliamo fare!).

Svegliarsi all’alba, fare docce fredde, meditare per ore, comprare corsi e consulenze di crescita personale, praticare la gratitudine, studiare la legge dell’attrazione, pianificare obiettivi da raggiungere, imparare nuove tecniche di gestione del tempo …

Niente di questo ti servirà!

Alla lunga diventerà solo l’ennesimo dispendio di energie, se non conosci te stessa e il senso di quello che fai.

Scrivere un diario è la cosa più motivante che io conosca, perché la motivazione che trovi è la tua (e non quella di qualcun altro).

Le domande per l’inconcludenza e la procrastinazione

– Qual è il mio perché?

– Qual è il senso della mia vita?

– Cosa rende felice la mia anima?

Sono domande potenti e cercare le risposte scrivendo è la via verso la tua crescita fioritura personale.

Se vuoi iniziare a tenere un diario, posso aiutarti io.

Ho creato un corso gratuito che si chiama CARO DIARIO

CARO DIARIO è nato per aiutarti ad entrare nel magico mondo della scrittura quotidiana, fornendoti un percorso di 8 giorni (una mail al giorno).

CARO DIARIO ha diversi obiettivi:

1. Darti la spinta per iniziare a scrivere regolarmente.

2. Proporti un percorso graduale e divertente da cui partire.

3. Farti esplorare alcuni dei tanti modi che ci sono per scrivere un diario.

4. Farti toccare con mano i grandi benefici della scrittura quotidiana.

5. Tenerti compagnia e spronarti alla scrittura per una settimana.

Nelle prime due mail (un po’ più lunghe) vedremo quali sono i benefici dello scrivere un diario e come farlo.

Nelle mail successive imparerai, facendone l’esperienza, 5 modi diversi di scrivere un diario: le liste, la forma epistolare, i prompt, il diario artistico e il flusso di coscienza.

Ogni mail contiene  un esercizio di scrittura per allenarti.

CLICCA QUI per iscriverti a CARO DIARIO (è completamente gratuito)

Buona scrittura!

Altre storie da leggere

Journaling per i momenti difficili

Journaling per i momenti difficili

Fare journaling nei momenti difficili è, per me, una vera e propria ancora di salvezza. Il journaling è uno strumento di auto consapevolezza ed espressione di sé che, proprio nei momenti difficili...

Non so quale strada prendere come fare chiarezza

Non so quale strada prendere

Non sai quale strada prendere? Allora scrivi! Oggi ti parlo di uno strumento efficace, gratuito e alla portata di tutti per capire cosa vuoi veramente dalla tua vita: il journaling. La scrittura g...

Perché scrivo ogni mattina

Perché scrivo ogni mattina

Da 6 anni, ogni mattina o quasi, mi sveglio mezz’ora prima del dovuto e scrivo le mie pagine del mattino. Ci sono giorni in cui proprio non mi va, ci sono mattine in cui la tentazione di continuare...

Le pagine del mattino

Le pagine del mattino

Qualche anno fa ho passato un momento delicato e molto doloroso della mia vita, non sapevo più neanche io chi ero e cosa volevo dalla mia vita. Ho fatto molte cose per stare meglio, ma ce n’è una c...

La mia miracle morning routine

La mia miracle morning routine

Sull’onda del successo del libro di Hal Helrod The miracle morning è tutto un fiorire di post, di video, di libri che ci insegnano come rendere il nostro mattino un “mattino miracoloso”...