29 Aprile 2020

Perché scrivo ogni mattina

Da 6 anni, ogni mattina o quasi, mi sveglio mezz’ora prima del dovuto e scrivo le mie pagine del mattino.

Ci sono giorni in cui proprio non mi va, ci sono mattine in cui la tentazione di continuare a dormire è fortissima, e quasi sempre devo vincere una certa resistenza interiore per mettermi a scrivere.

Ma lo faccio sempre! Chi me lo fa fare? Perché scrivo ogni mattina?

Ho già parlato in altri video dei grandi benefici che puoi trarre dallo scrivere ogni mattina qui e qui , ma in questo video, più personale, voglio raccontarti i miei perché, perché scrivo ogni mattina e in che modo questo ha cambiata e cambia la mia vita.

Allora, perché scrivo ogni mattina?

Faccio un piccolo passo indietro, con un’altra domanda.

Tutte le mattine mi alzo piena di voglia di scrivere? No! Decisamente no! Ma ho 4 ottimi motivi per farlo:

1. Perché mi aiuta a realizzare i miei sogni.

Io ho una personalità creativa: mi piace fare moltissime cose, ho tanti interessi, mi annoio facilmente, ho bisogno di cambiare spesso, di cambiare le cose che faccio, di provare l’adrenalina della novità.

La curiosità è il mio motore e se non lo gestisco succede che finisco con il passare da un progetto a un altro, senza concludere nulla.

Nella mia testa ogni giorno nascono miliardi di idee, di sogni e se seguissi l’impulso del momento ogni giorno mi dedicherei a un progetto diverso, con il risultato di non riuscire a realizzare neanche un sogno.

Scrivere mi aiuta a focalizzarmi su quello che sto facendo, mi aiuta a capire tra le mie tante idee quali sono realizzabili in questo momento, quali posso realizzare in futuro, su quali concentrarmi ora.

Inoltre, scrivo ogni mattina perché mettere nero su bianco i miei pensieri mi aiuta a monitorarmi, a capire quando il bisogno di cambiamento, di novità va assecondato e come farlo.

Per me è come un termometro interiore scrivere ogni giorno come sto, cosa provo, con quale stato d’animo mi approccio al mio progetto, mi aiuta a capire quando ho bisogno di una pausa, quando mi sto fissando troppo sui risultati, quando è ora di dare più spazio alla mia creatività.

2. Perché mi aiuta a trovare il senso della mia vita e a vederne la bellezza.

Scrivere ogni mattina, raccontare al mio diario, le piccole e, apparentemente insignificanti cose che succedono ogni giorno, mi aiuta a vederne la bellezza.

Una telefonata con un’amica, una carezza data o ricevuta, un tramonto, il canto degli uccellini, ricevere una mail emozionante, l’odore del caffè al mattino…sembrano tutte cose piccole, ma quando le scrivi, quando sulle pagine del mattino hai solo queste piccole cronache da scrivere, ti rendi conto di quanto siano belle, di quanto il senso della vita risieda in queste piccole cose.

Scrivere ogni mattina mi permette di ingrandire le piccole cose della mia vita, di vedere quanto valore hanno per me e mi aiuta a rendermi conto che ho già tutto quello che mi serve per essere felice.

Il senso della vita, della mia vita, è nelle piccole cose, nei piccoli gesti d’amore, nelle piccole rivoluzioni.

Scrivo ogni mattina perché farlo mi ha insegnato che non devo cambiare continente, lavoro, o chissà cos’altro per essere felice, mi basta essere dove sono e percepirne la bellezza.

3. Perché mi aiuta a risolvere i problemi.

Dopo 6 anni di pagine del mattino posso affermare con sicurezza che scrivere ogni giorno mi aiuta a risolvere gran parte dei problemi che la vita mi presenta.

Ti assicuro che è impossibile scrivere a lungo di un problema, di un dubbio, di qualcosa che ci mette in difficoltà, senza che prima poi non emerga quella parte di te che sa trovare risposte e soluzioni.

Non so come fare questa cosa! Questa cosa mi fa soffrire! Questa cosa non so come risolverla. Quante volte ho scritto queste o parole simili sul mio diario!

A volte ci vuole tempo, altre la soluzione è veramente immediata, ma prima o poi viene sempre fuori quell’idea a cui non avevo pensato, quella possibilità che non avevo visto, quell’indicazione che mi era sfuggita.

E quando non c’è una soluzione?

Alcune cose possiamo solo accettarle.

Io ho iniziato a scrivere ogni giorno poco dopo la morte del mio compagno e non c’era nulla che potessi fare se non accettarla.

Ho riempito interi diari di disperazione, di rabbia, di tormento, di incredulità per quello che era successo, ma scrivere mi ha aiutata a guardare sotto tutte queste emozioni e a trovare l’accettazione.

Scrivo ogni mattina anche perché, come recita una preghiera molto conosciuta, mi aiuta a trovare dentro di me la serenità di accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio per cambiare quelle che posso, e la saggezza per riconoscerne la differenza.)

4. Perché mi aiuta a accettarmi.

Chi non ha lotte interiori, parti di sé che sono in conflitto alzi la mano!

“Vorrei fare questo, ma devo fare quest’altro!”

“Mi piace questo, ma ho solo quest’altro!”

“Vorrei essere così, ma sono cosà!”

A volte le lotte interiori non riguardano solo due parti di noi, ma più parti!

Non so te, ma a me, a volte, mi sembra che dentro di me ci sia un’assemblea condominiale in cui ognuno vuole dire la sua e avere ragione.

Fanno a gara chi urla di più e non si arriva mai a una decisione.

Chi ha ragione? Quale voce ascoltare? Soprattutto come fare in modo che tutte queste parti trovino un accordo e ci facciano smettere di perdere tanta energia solo per ascoltarle?

Scrivendo!

Scrivo ogni mattina perché questo mi permette di dare voce a tutte le mie parti interiori, mi aiuta a conoscerle, ad ascoltare le loro motivazioni e bisogni.

Scrivere mi aiuta a conoscerle, ad accettarle, anche quelle meno simpatiche, a capire come gestirle. Ad alcune basta essere ascoltate per calmarsi, ad altre serve più tempo, alcune vanno messe in riga, altre solo abbracciate.

Questo è un lavoro di auto accettazione e consapevolezza bellissimo, che puoi fare da sola, ogni mattina, scrivendo le pagine del mattino.

Se ti ho convinta a scrivere ogni mattina, scarica la guida gratuita alle pagine del mattino.

 

Altre storie da leggere

La creatività ti renderà felice

La creatività ti renderà felice!

La creatività è difficile da definire perché, per capirla veramente, è necessario farne l’esperienza e questa è proprio la mia missione: aiutarti a capire che la creatività ti renderà felice. Dopo anni di sperimentazione su me stessa e su altre persone, ho creato un mio metodo creativo di cui...

Meditazione del mattino

Meditazione del mattino (10 minuti)

Vorresti iniziare la giornata con una meditazione del mattino, ma non fai parte del club “mi alzo alle 5 del mattino” per meditare? C’è qualcuno che ha trovato un rimedio, anzi una cura…la cura dei 10 minuti. Ho appena finito di leggere un libricino piccolo, ma molto sostanzioso, dal...

mi piace mettere mi piace

Mi piace mettere mi piace

Ieri stavo cazzeggiando rilassandomi su fb e ho notato una cosa: Siamo tutti pronti a mettere like (del resto non è che ci voglia molto impegno a farlo!) e cuoricini vari ma spesso usiamo le nostre bacheche come sputacchiere di malumori, critiche e rimbrotti vari. Leggo sempre più spesso...