12 febbraio 2018

Mi piace mettere mi piace

Campagna per la promozioni delle bacheche (fb) fiorite

mi piace mettere mi piaceIeri stavo cazzeggiando rilassandomi su fb e ho notato una cosa:

Siamo tutti pronti a mettere like (del resto non è che ci voglia molto impegno a farlo!) e cuoricini vari ma spesso usiamo le nostre bacheche come sputacchiere di malumori, critiche e rimbrotti vari.

Leggo sempre più spesso su fb incomprensibili lamentele (il più delle volte non si capisce neanche a chi siano rivolte) e sfoghi variegati sul mal tempo, i mezzi di trasporto pubblico (di questo mi dichiaro colpevole anche io), i politici, il governo ed i governanti, dolori e acciacchi vari, ingiurie ed offese, parole di scredito più o meno violente.

Sto iniziando a fare pulizia tra i miei contatti perché credo fermamente nella libertà di espressione ma anche nella mia libertà di scegliere cosa leggere e cosa no quando sono sui social (così come ho scelto di non vedere la televisione e tg vari infarciti di morbosità da cronaca nera).

Perché sprecare un’occasione di scrivere qualcosa di costruttivo sulle nostre bacheche invece di usarle come libero sfogo dei nostri malumori (per questo ci sono i diari privati)?

Quindi oggi voglio lanciare la mia campagna per la promozione delle bacheche fiorite!

Scriviamo su fb (e gli altri social) di quello che ci piace, di cosa ci rallegra il cuore, delle nostre gioie piccole o grandi che siano. Scriviamo quanto ci piace quel contatto su fb e perché leggerlo ci fa stare bene. Scriviamo di quali pagine seguiamo e perché ci nutre la loro lettura.

Se tutto va a rotoli perché dovremmo scrivere solo cose belle sui social?

La critica che più spesso mi viene fatta (quella che più mi fa salire il fumo al naso!) è che vivo nel mondo delle favole, che chiudo gli occhi di fronte alle bruttezze della vita, che non guardo i tg e faccio come lo struzzo che mette la testa sotto la sabbia. Tante volte mi sono sentita dire che viviamo in un mondo molto diverso da Magic Town, che esiste il dolore e la sofferenza, che le persone sono per natura cattive e sono abbastanza grande (diciamo anche vecchia!) per prenderne atto.

La mia risposta è sempre questa: io non chiudo gli occhi ma scelgo cosa guardare perché so che nutrendo amore ed apprezzamento posso cambiare le cose.

Qualcuno mi ha chiesto perché non partecipo a manifestazioni contro la guerra. Ho risposto che non lo farò mai. Ma sono pronta a partecipare a qualunque manifestazione per la pace.

Madre Teresa di Calcutta

Sono convinta che indirizzare la nostra attenzione su parole che veicolano positività sia molto più utile che scrivere (e leggere) in continuazione affermazioni “contro”.

I profili e le pagine fb che mi piace leggere

Inizio io la campagna per la promozione di bacheche fiorite e scrivo qui chi mi piace leggere su fb e perché cerco sempre i suoi contenuti. Troverai questo elenco anche sulla pagina fb dell’Arte di Fiorire.

Beatrice Trentanove mi piace perché i suoi bellissimi quadri (questa è la sua pagina d’artista) vengono dall’anima e sanno toccarla, mi nutrono, mi ricordano il dono dell’essere donna e la forza guaritrice dell’arte.

La Capanna della luna e della terra di Laura Pieretti mi piace perché è un progetto ed un luogo dove riconnettersi con la propria natura e quella di Madre Terra. Mi piace perché la sua fondatrice è una donna coraggiosa, un’amica ed una professionista che stimo molto.

Vita con Lloyd mi piace perché le parole di questo maggiordomo immaginario sono delicate, ironiche, dolci e a volte malinconiche. Mi piace perché guardare la vita con gli occhi di Lloyd è sempre un arricchimento.

Tiziana Capocaccia e la sua Favolazione mi piace perché è una persona solare e creativa (adoro i suoi mandala). Scrive ed illustra favole per spiegare ai bambini (e agli adulti) temi complessi ed io, come lei, credo che le favole siano un modo bellissimo per raccontare la vita.

Mila Del Negro mi piace perché oltre ad essere una cara amica, riempie la sua bacheca di immagini e frasi cariche di bellezza ed ispirazioni.

Con Una Lettera mi piace perché questa pagina pubblica lettere di artisti, scrittori, pittori, personaggi storici e persone comuni. Io adoro scrivere lettere e leggerne perché esprimere i propri sentimenti ad una persona attraverso la parola scritta trovo che sia molto poetico.

Una piccola ape furibonda mi piace perché pubblica poesie ed aforismi accompagnati da illustrazioni dolcissime.

 

Ora tocca a te: sostieni la campagna a favore delle bacheche fiorite! Scrivi qualcosa di luminoso sui tuoi profili social oppure scrivi chi ti piace leggere e perché. Non ti dimenticare di scrivermi nei commenti il link del tuo profilo così potrò venire ad aggiungere il mio like! 

 

Altre storie da leggere

Il tuo peggior nemico potrebbe essere dentro di te!

Il tuo peggior nemico potrebbe essere dentro di te!

  Qualche settimana fa ho scritto un post su come azzittire i bla bla che ti senti dire quando insegui il tuo sogno. Cosa succede quando quelle voci non provengono da l’esterno ma sono dentro di te? Cosa fare quando il tuo peggior nemico potrebbe essere dentro di te? Quando...

Un ciondolo per tenere alla larga gli allontanaSogni.

Un ciondolo per tenere alla larga gli AllontanaSogni

La mia arma segreta per tenere alla larga gli AllontanaSogni è un ciondolo, per essere più precisa un talismano. Penserai che sono impazzita e che abbia buttato via la mia razionalità ma ti assicuro che la mia mente, mentre ti scrivo, è lucida e, litri di caffè a parte,...

Caro Babbo Natale

Caro Babbo Natale

Caro Babbo Natale, come stai? A volte penso che devi essere esausto, non tanto per la maratona della consegna dei regali, quanto per tutte le richieste che immagino ti arrivino. Ti vedo, sai? Seduto alla tua scrivani a ridere, sorridere delle letterine dei tuoi piccoli fan e a rabbuiarti...