17 Ottobre 2016

A.A.A. Lettrice e lettore cercasi

kaboompics.com_Green smoke bomb in female handSono in ritardo con il mio post settimanale e la scusa ufficiale è questa: ho avuto molto da fare (sto aprendo il mio negozio su A Little Market, ho appena condotto un laboratorio di Caviardage per Famiglia, sto lavorando ai miei nuovi ciondoli, insomma…sono stanca!). Eppure so che la motivazione vera è un’altra, è più sottile e profonda anche se ha i contorni nebulosi. Sai quel malessere che ti spinge a rimandare un’azione di cui non sei molto convinta? Ti è mai capitato di azzittire quella vocina antipatica che borbotta: “non mi torna, questa cosa non mi convince” per poi ritrovarti a spostare all’infinito l’impegno preso? E’ quello che mi sta accadendo.

Ti spiego meglio: ho aperto questo blog (come tutto il sito) per dare spazio alla mia voce, al mio messaggio e per colorare, incoraggiare e sostenere l’animo di chi, ogni giorno, si prende cura della sua fioritura. Da brava secchiona mi è sempre piaciuto imparare, leggere, documentarmi e, come in tutte le avventure in cui mi sono lanciata, anche per il blog ho voluto impegnarmi nello studiare e nel cercare come comunicare al meglio il mio credo. Risultato? La confusione più assoluta. Ho letto talmente tante “regole”, “suggerimenti”, “formule”, si fa così”, si fa cosà” che, in tanto rumore, mi è difficile orientarmi. Eppure le mie motivazioni erano buone: raggiungere il più efficacemente possibile le persone a cui recapitare il mio messaggio, renderlo forte, chiaro e distinto.

Per ironia della sorte, io che volevo aiutare mi ritrovo a chiedere aiuto e lo faccio così: “A.A.A. persone amanti dalla vita, della poesia, del bello, dell’arte e delle emozioni che stanno provando a inventarsi una nuova vita, che stanno scavando alla ricerca di sé, cercasi. Offro disegni, fantasia, creatività, colore, saggezza e un pizzico di follia, sogni in quantità, onestà intellettuale e un cuore (fifone) che sa trovare il coraggio di credere nell’impossibile. Se ci siete battete un colpo o lasciate un messaggio sotto questo post. E tu che leggi, per favore, se conosci una persona che risponde alla mia ricerca dille che io sto scrivendo per lei!”

Altre storie da leggere

Le pagine del mattino

Le pagine del mattino

Qualche anno fa ho passato un momento delicato e molto doloroso della mia vita, non sapevo più neanche io chi ero e cosa volevo dalla mia vita. Ho fatto molte cose per stare meglio, ma ce n’è una che mi ha veramente tirata fuori dal buco e mi ha...

come portare la magia della creatività nella tua vita.

Martino Testadura e la strada che non andava in nessun posto.

Sono sempre stata follemente innamorata di Gianni Rodari, è un amore iniziato da bambina e che non si è mai spento. Uno dei suoi libri che più ho amato è Favole al telefono.   Il protagonista di questo capolavoro è il ragionier Bianchi, di Varese, rappresentante farmaceutico in giro...

3 segreti (che tutti conoscono) per coltivare la felicità

3 segreti (che tutti conoscono) per coltivare la felicità

Te la ricordi la canzone Felicità di Albano e Romina? Se stai storcendo il naso, sono d’accordo con te sul fatto che non sia il punto più alto toccato dalla musica italiana, ma contiene una grande verità. Pensiamo sempre che la felicità sia una meta difficile da raggiungere, che...