26 Febbraio 2020

Sviluppare l’intuito per trovare la tua strada

il cut up

Partendo dai dadaisti, passando per la beat generation, per arrivare fino a David Bowie questo è il percorso che ha fatto la tecnica per sviluppare l’intuito di cui ti parlo oggi. Per cui se non sai quale strada prendere e ti piace il duca bianco…seguimi!

In questo post voglio parlarti di una tecnica di scrittura espressiva chiamata cut up che David Bowie usava per comporre le sue canzoni, ma io ti insegnerò come usarla per trovare la tua strada.

Il grande problema che si trova davanti, chi non sa cosa vuole fare della sua vita, chi è alla ricerca di una strada da prendere che la porti alla piena realizzazione, è quello di vedere se stessa con occhi nuovi.

Succede spesso che restiamo ferme, pur sentendo il bisogno di un cambiamento, perché le strade che immaginiamo sono simili a quelle che già conosciamo, perché pensiamo di voler qualcosa ma poi all’atto pratico dimostriamo che è solo un’idea razionale, già confezionata che abbiamo di noi e non la nostra vera essenza.

Ma se vuoi cambiare la tua vita è importante anche che tu riesca a tirare fuori delle nuove parti di te, sviluppare l’intuito ossia quella capacità di “sentire” che non passa necessariamente per il pensiero logico.

Come si fa a sviluppare l’intuito?

Un buon modo è quello di creare un po’ di disorientamento alla nostra mente e impedirle di seguire i suoi schemi di pensiero.

Per fare questo oggi ti insegno cos’è il cut up, un po’ della sua storia e come puoi usarlo per trovare la tua strada nella vita.

Il cut up consiste nel prendere articoli di giornali, fogli di libri stampati o fogli scritti da noi, insomma, un testo scritto, tagliarlo, lasciando intatte solo alcune frasi o parole e poi ricomporre questi “pezzi” formando un testo nuovo.

È come se le parole, le frasi di un testo fossero i mattoni di una casa e noi buttassimo giù la casa e usassimo gli stessi mattoni per costruirne una nuova, completamente diversa.

Divertente, vero?

I primi ad usare questa tecnica furono i dadaisti, fu usata moltissimo negli anni 60 dello scorso secolo da alcuni esponenti della beat generation e poi è arrivato il grande David Bowie che ha apertamente dichiarato di usarla per creare le sue canzoni.

Anche se comporre canzoni non è il tuo sogno, puoi usare il cut up come tecnica per ascoltarti, sviluppare il tuo intuito e sentire cos’ha da dirti sulla strada da prendere nella tua vita.

Scopri come farlo guardando il video.

Altre storie da leggere

Io e il postino dei sogni

Due ragioni più una per seguire i tuoi sogni

Qualche giorno fa una donna speciale, che sento molto vicina, mi ha mandato un sms privato ringraziandomi per l’Arte di Fiorire, per il mio impegno ed il mio lavoro che per lei è di grande ispirazione perché “autentico, vero e bello”. Difettando di autostima fin dalla nascita non ti...

Come essere felici con se stessi

Come essere felici con se stessi

È  davvero possibile essere felici con se stessi? Essere felice ogni singolo giorno, nonostante tutto? Io penso di si e oggi voglio raccontarti la mia ricetta per la felicità! Ho notato che ci sono molti luoghi comuni e pregiudizi da sfatare sulla felicità e sull’essere felici. 1. Le persone...

Pensare e sentire sono due cose diverse. Spegni la testa ogni tanto!

Pensare e sentire sono due cose diverse. Spegni la testa ogni tanto!

Qui puoi vedere il video di questo post Pensare e sentire sono due cose diverse, sembra un’affermazione tanto ovvia quanto banale. Tu la testa la spegni ogni tanto? Per me non è sempre facile. Sono una persona razionale, una grande pensatrice e sono fatta da uno strano miscuglio di sogni...